L'European Bussiness School

Parma
 

Nelle vicinanze di Collecchio,nello splendido parco naturale secolare denominato "parco del Ferlaro",abitato da numerose specie animali e attorniato da una rara cornice floreale Maria Luigia d'Austria,alla fine del XVIII secolo,fece costruire una bella villa di impostazione neoclassica e di importanza regale.L'edificio subì svariate vicissitudini,fino a quando nel 1982 fu messo all'asta e acquistato da una società a capitale svizzero collegata all'EBS di Francoforte,londra,New York,Parigi e Praga,con lo scopo di avviare anche in Italia una,scuola d'alto livello per gli studi economici.

Incaricato del progetto di ristrutturazione,Carlo Ponzini ha puntato sull'ampia utilizzazione degli spazi collettivi,in particolare prodigandosi per il recupero di un'ala della villa da destinare a uso conferenze,seminari,convegni,creando come riferimento centrale,quella che nella cultura  classica scolastica ha sempre caratterizzato un ateneo:l'aula magna.Qui il palco dell'oratore è stato studiato con uno sfondo mobile,per rendere lo spazio polifunzionale.La cabina di regia è stata collocata su una penisola di cristallo,sorretta da due colonne svasate.Si è voluto inoltre restituire all'edificio una pavimentazione che fosse degna della originale magnificenza,in marmo pregiato, strutturandola con distanziatori in ottone che scandiscono i percorsi distributivi.Le citazioni classiche sono numerose,sia nella lavorazione dei marmi,sia negli stucchi alle pareti,con dosaggi che rispecchiano un adeguato rigore moderno.da segnalare lo scalone d'ingresso,fiancheggiato da una fioriera in marmo,da cui viene emanata una luce radente che illumina i gradini.

Il progetto presenta altri due stralci da realizzarsi in un prossimo futuro:il collegamento tra il primo e il secondo piano tramite lo sventramento dell'attuale zona guardaroba e la creazione di uno scalone elicoidale per la successiva destinazione del secondo piano a uffici e nuove aule.In collaborazione con l'esperta di architettura dei giardini Anna Scaravella ,è stata progettata tutta la risistemazione del verde all'esterno della villa,con il ripristino di un giardino all'italiana completo dei vari richiami classici e di un armonioso gioco d'acqua,collegato a un laghetto artificiale,con funzioni di fra il parco e la villa.

Show More
  • Facebook - Grey Circle
  • Twitter - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle